>

Storia - Servizio Pastorale Giovanile

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia

GMG



1. Dove si è tenuta precedentemente?


A Buenos Aires, con la partecipazione di un milione di giovani; a Santiago di Compostela, con 500.000; a Czestochowa, con 1.600.000; a Denver, con 600.000; a Manila, con circa 4 milioni; a Parigi, con 1,2 milioni; a Roma, con 2 milioni; a Toronto, con 800.000; a Colonia, con 1,1 milioni; e a Sydney, con 400.000.

2. Come si misura il successo di una GMG?


Il successo o l’insuccesso di una GMG non dipende né dalla partecipazione raggiunta, né dal numero delle cerimonie organizzate, né tantomeno dal giudizio espresso dai media. Le GMG perseguono un obiettivo diverso che riguarda: il miglioramento spirituale, l’incontro con Dio, l’impegno per la verità e per la giustizia, l’avanzamento personale verso la carità… che può essere valutato soltanto da Colui che tocca il cuore degli uomini, lo Spirito Santo: l’obiettivo non è riempire uno stadio o un aeroporto, ma la conversione personale, l’incontro con Cristo nel cuore di ciascun partecipante. La GMG di Madrid sarà un successo se molti giovani si avvicineranno a Gesù Cristo.

3. Chi diede inizio alle GMG?


Durante il Giubileo del 1983-1984 (chiamato Anno Santo della Redenzione in memoria della morte di Gesù Cristo 1950 anni prima), la più importante celebrazione dedicata alla gioventù fu organizzata a Roma in occasione della Domenica delle Palme. Più di 300.000 giovani provenienti da tutte le parti del mondo giunsero nella capitale per partecipare al Giubileo Internazionale della Gioventù. Il Papa regalò loro una croce di legno. L’anno seguente, 1985, fu proclamato dall’ONU Anno Internazionale della Gioventù. La Chiesa Cattolica organizzò un nuovo incontro internazionale per la Domenica delle Palme, il 31 marzo, che vide la partecipazione di altri 350.000 giovani che si riunirono in Piazza San Pietro. Dopo questo evento il Papa instituì la Giornata Mondiale della Gioventù, con cadenza annuale. Per questo possiamo dire che la GMG è stata un desiderio e un’iniziativa di Giovanni Paolo II, vista la massiva partecipazione dei giovani che accorsero a Roma per gli incontri internazionali del 1984 e del 1985.

 
 cpg@diocesipa.it
note legali &
cookies policy
Torna ai contenuti | Torna al menu